Archiv

VonCoordinamento Dipsumdolls

Libri e censura nel Settecento illuminista

Lezione (3 CFU)


L’idea moderna di un diritto a comunicare liberamente nasce nel Settecento, in una complessa discussione europea sulle ragioni dell’indipendenza espressiva.

Prof.ssa Patrizia Delpiano, Università di Torino

VonCoordinamento Dipsumdolls

Coinvolgersi nella Storia dell’altro: forme letterarie e pratiche militanti dell’implicazione (Francia e Italia, XIX-XX sec.)

Le forme dell’impegno di scrittori e militanti, francesi e italiani, di fronte a crisi storico-sociali della nazione vicina ………….

Concepito in una prospettiva interdisciplinare che convoca sapere letterario e sapere storico, il presente ciclo di seminari intende riflettere sulle forme che ha preso l’impegno di scrittori, uomini politici, militanti francesi e italiani, ciascuno per le crisi storiche e sociali della nazione vicina. Quali ragioni spingono a prendere parte alle battaglie politiche dell’«altro», ai suoi dibattiti ideologici? È possibile rinvenire la difesa di uno spazio europeo, comune, di  valori?  Motivazioni personali, persino opportuniste, hanno forse la meglio? Quali strategie si mettono in atto? Quali reti di relazioni si creano? Incrociare lo sguardo del letterato con quello dello storico può aiutare a chiarire motivazioni, forme e conseguenze di una partecipazione intellettuale e attiva nei momenti di riconfigurazione politico-sociale della nazione al di là delle Alpi.

«Alexandre Dumas, acteur et écrivain de la liberté italienne»*
Julie Anselmini (Université de Caen-Normandie)

Sede: Biblioteca di Studi Letterari e linguistici


*I seminari con argomento letterario coinvolgono anche studentesse e studenti dei corsi magistrali di Letteratura francese.
VonCoordinamento Dipsumdolls

The disorder of the Cold War in Italy. Republican cultures facing the political violence and international conflicts

Italian historians facing the “strategia della tensione”

Seminari Studi Novecento


Supervisor
Luca Polese Remaggi

Organization
Francesco Cacciatore e Vincenzo Pedace

Speeches
Luca Polese Remaggi (Università degli Studi di Salerno)
Guido Panvini (Sciences Po, Parigi)

VonCoordinamento Dipsumdolls

L’Italia del Settecento

21 Novembre 2018
Lezione (3 CFU)

L’Italia del Settecento tra crisi e trasformazioni nel secolo dei Lumi.
Gli echi italiani della crisi della coscienza europea

Prof. Giuseppe Ricuperati, Università di Torino

VonCoordinamento Dipsumdolls

Manzoni: il romanzo e la storia

Lezione (3 CFU)


Un viaggio nella letteratura del primo Ottocento: storia e lingua dal “Fermo e Lucia” ai “Promessi sposi”

Prof. Luca Badini Confalonieri, Università di Torino

VonCoordinamento Dipsumdolls

Coinvolgersi nella Storia dell’altro: forme letterarie e pratiche militanti dell’implicazione (Francia e Italia, XIX-XX sec.)/2

Le forme dell’impegno di scrittori e militanti, francesi e italiani, di fronte a crisi storico-sociali della nazione vicina ………….

Concepito in una prospettiva interdisciplinare che convoca sapere letterario e sapere storico, il presente ciclo di seminari intende riflettere sulle forme che ha preso l’impegno di scrittori, uomini politici, militanti francesi e italiani, ciascuno per le crisi storiche e sociali della nazione vicina. Quali ragioni spingono a prendere parte alle battaglie politiche dell’«altro», ai suoi dibattiti ideologici? È possibile rinvenire la difesa di uno spazio europeo, comune, di  valori?  Motivazioni personali, persino opportuniste, hanno forse la meglio? Quali strategie si mettono in atto? Quali reti di relazioni si creano? Incrociare lo sguardo del letterato con quello dello storico può aiutare a chiarire motivazioni, forme e conseguenze di una partecipazione intellettuale e attiva nei momenti di riconfigurazione politico-sociale della nazione al di là delle Alpi.

«Un beau rêve de république fraternelle…». George Sand et la Jeune Italie: du mythe romantique à l’engagement politique*
Brigitte Diaz (Université de Caen-Normandie)

Le 10 décembre 1842, Mazzini écrit de Londres une lettre à George Sand où il lui adresse cette requête émanant de jeunes compatriotes : «Bien des fois des jeunes Italiens de passage à Londres venant me voir, m’on dit: Êtes-vous en relation avec Madame Sand ? Pourquoi n’écrirait-elle pas une Italie souterraine qui serait non l’épitaphe de la vieille et réactionnaire Italie telle que Didier nous l’a faite, mais l’hymne de la nouvelle, l’hymne du rajeunissement?»
Il s’agira de revenir sur le débat qui s’instaure dans les années 1840 entre George Sand et Giuseppe Mazzini, en s’interrogeant sur la façon dont la romancière a répondu à cette demande d’engagement pour la cause de la jeune Italie.

Sede: Biblioteca di Studi Letterari e linguistici


*I seminari con argomento letterario coinvolgono anche studentesse e studenti dei corsi magistrali di Letteratura francese.
VonCoordinamento Dipsumdolls

Primo Levi: la narrazione della Chimica

Lezione (3 CFU)
ore 11:00, Aula Imbucci


Un viaggio attraverso i ventuno racconti e i ventuno elementi chimici che formano “Il sistema periodico” di Primo Levi

Interventi
Antonio Saccone, Università di Napoli Federico II

Responsabile
Rosa Giulio, Università degli Studi di Salerno

VonCoordinamento Dipsumdolls

Figure della Modernità tra mito, storia, letteratura/2

I miti storico-letterari (Don Giovanni, Ulisse, Sisifo, Progresso, Ragione …) nella costruzione della Modernità Occidentale


10.30
Biblioteca di Studi Letterari e Linguistici
Edificio D3, 3°piano


Responsabili
Rosa Maria Grillo
Rino Malinconico

VonCoordinamento Dipsumdolls

Exploring ‘Belonging’ and the ‘Politics of Listening’

The seminar highlights the complexities of self- and other-identification and belonging to a heritage community in the UK


This seminar will focus on discourses of inclusion and exclusion by focusing on hybrid ethnic identity construction in oral recordings with members of the Greek Cypriot community in North London. The seminar will highlight the complexities of self- and other-identification and belonging of members of a heritage community in the UK and points towards the long-term existence of issues of belonging with heritage communities in the UK in light of the more overt rise of anti-immigration sentiments since the EU referendum. The discussion on issues of inclusion and exclusion is also done in light of Bassel’s (2017) discussion on the importance of ‘listening’ as a social and political process. She explains that ‘the politics of listening can disrupt power and privilege and harmful binaries of ‘Us and Them’, with the aim of political equality’ (Bassel, 2017, p. 1).

Reference: Bassel, L. 2017. The Politics of Listening: Possibilities and Challenges for Democratic Life. Palgrave


Coordinator
Siria Guzzo

Professor
Chryso Hadjidemetriou (Lecturer of English Language and Linguistics, Department of English, University of Leicester)


Il seminario è destinato anche agli studenti del corso di laurea magistrale in Lingue e letterature moderne.
VonCoordinamento Dipsumdolls

Borbonismo. Un confronto storiografico

The seminar focuses on the category of Bourbonism, analyzing the main issues concerning the role of Mezzogiorno connected to the Italian unification

Seminari Studi Ottocento

Responsabile
Carmine Pinto

Interventi
Franco Benigno (Scuola Normale Superiore di Pisa)
Carmine Pinto (Università di Salerno)
Emanuele Felice (Università di Pescara)
Nino Blando (Università di Palermo)
Giulio Tatasciore (Scuola Normale di Pisa)
Gian Luca Fruci (Università di Bari)
Silvia Sonetti (Università di Salerno)
Valentino Romano, Salvatore Lupo (Università di Palermo)


Scarica la locandina

Font Resize
Contrast