Regolamento didattico

Obiettivi del corso
Il corso di Dottorato di Studi Letterari, Linguistici e Storici ha per obiettivo la formazione di ricercatori e studiosi nel campo degli studi umanistici. Il programma si concentra su temi letterari, linguistici e storici, puntando ad una formazione multidisciplinare e a vocazione internazionale. Il percorso formativo prepara i dottorandi ad acquisire conoscenze altamente specializzate e a sviluppare nuove linee di ricerca nelle letterature internazionali, nella linguistica avanzata, teorica e applicata, nella geografia e nella storia moderna e contemporanea, in prospettiva europea e globale.

Premessa
Il dottorato propone uno specifico programma sulla base di calendari semestrali. L’organizzazione per curricula (Studi letterari, Studi linguistici, Studi storici, Studi letterari e storici moderni e contemporanei) valorizza un approccio interdisciplinare, che permetta il confronto e l’integrazione tra metodologie della ricerca e saperi letterari, linguistici e storici.

Curricula afferenti
Il dottorato è incardinato nel Dipartimento di Studi Umanistici con curricula finalizzati all’acquisizione di specifiche competenze e metodologie. I curricula si riferiscono alle linee di ricerca indicate nel sito:

Studi letterari
Studi linguistici
Studi storici
Studi letterari e storici moderni e contemporanei internazionali

Programmazione calendario
Il calendario didattico è pubblicato dal coordinatore all’inizio di ogni semestre: entro il 30 settembre è resa nota la programmazione del Primo semestre (1 ottobre-30 gennaio); entro il 30 gennaio è resa nota la programmazione del Secondo semestre (1 marzo-30 giugno).
Il calendario può essere integrato nel corso del semestre in presenza di specifiche occasioni di alta formazione.
Le proposte di corsi devono essere inviate direttamente al coordinatore o attraverso i responsabili di curricula entro il semestre precedente a quello in cui vengono proposti.

Organizzazione dei corsi
I corsi sono organizzati con una programmazione condivisa da più curricula e una per singoli curricula.
I corsi condivisi prevedono seminari e convegni su tematiche affini ad almeno due curricula.
I corsi specialistici per curricula sono modulati per specifiche linee di approfondimento delle aree tematiche di riferimento.

Tipologie di corsi
1) Lezioni e seminari di docenti interni ed esterni;
2) Convegni, workshop e conferenze;
3) giornate dottorali interne al dottorato;
4) giornate dottorali interuniversitarie;
5) scuola estiva;
6) seminari, convegni e workshop esterni concordati con i tutor di riferimento.

Crediti
Il corso di dottorato assegna 180 crediti (CFU) agli studenti nei tre anni di corso, così orientativamente
ripartiti:
80 CFU entro il 1° anno;
60 CFU entro il 2° anno;
40 CFU entro il 3° anno.

L’assegnazione dei crediti avviene secondo questi criteri:

  1. lezioni, seminari e conferenze di docenti interni ed esterni (3 CFU);
  2. convegni (5-10 CFU);
  3. giornate dottorali interne al dottorato (5 CFU);
  4. giornate dottorali interuniversitarie (5-10 CFU);
  5. scuola estiva (5-10 CFU);
  6. seminari, convegni e workshop esterni concordati con i tutor di riferimento (5-10 CFU).

Assenze
Eventuali assenze alle lezioni previste per ciascun curriculum di afferenza devono essere precedute da una motivata richiesta di giustifica, indirizzata via mail al docente responsabile dell’evento in programma.

Corsi di lingua inglese
I dottorandi usufruiscono di corsi di lingua inglese presso il Centro Linguistico di Ateneo che garantisce la copertura dei costi fino al livello più avanzato. Per la lingua inglese è suggerito il raggiungimento del livello C1.

Font Resize
Contrast